tessile

Gruppo Albini: il 2017 a quasi 150 milioni. La presidenza a Stefano Albini

Il Gruppo Albini, tra i leader europei nella produzione di tessuti per camiceria, chiude l'anno a 149,5 milioni di euro di fatturato, in crescita dell'1,5% rispetto ai 147,2 milioni del 2016. A raccogliere il testimone di Silvio Albini, scomparso prematuramente a 61 anni, è il nuovo presidente Stefano Albini (nella foto).

 

Come informa la storica azienda di Albino (Bergamo), giunta al suo 142esimo anno di attività e oggi guidata dalla quinta generazione della famiglia con Fabio, Andrea e Stefano Albini, l'incremento del giro d'affari è da attribuire principalmente alle due divisioni del gruppo, i Cotoni di Albini e Albini Energia, che hanno registrato aumenti a due cifre.

 

Con una forte vocazione all'export (il 70% del fatturato è realizzato in oltre 80 Paesi), la società ha ottenuto buoni risultati in Francia, Spagna, Est Europa e Paesi Scandinavi, «ma anche l'Italia - informa Stefano Albini - ha tenuto bene. Da sempre dedichiamo grande attenzione agli sforzi commerciali e l'ampliamento dell'ufficio di New York appena concluso ne è la testimonianza».

 

La diversificazione dei mercati e di prodotto (cinque i marchi in portafoglio, con Albini 1876, Thomas Mason, David & John Anderson, Albiate 1830 e la neo nataAlbini Donna), oltre al controllo dell'intera filiera produttiva, sono considerati dalla realtà bergamasca come gli asset fondamentali di sviluppo, improntato sempre di più ad assicurare una completa sostenibilità, sviluppata in partnership con alcuni importanti clienti.

 

Sul fronte degli investimenti, nuove risorse saranno destinate al miglioramento degli impianti produttivi e, in particolare, alla fase di tessitura nello stabilimento di Albino, ma anche all'innovazione digitale.

 

Con la nuova app "Fabric Butler" è infatti possibile farsi realizzare la propria camicia su misura: una volta scelti i tessuti preferiti tra le collezioni Albini, basta inviare l'ordine al proprio sarto di fiducia o a quello più vicino, individuato grazie al "sarto locator".

 

Gruppo Albini conta oggi su sette stabilimenti, di cui quattro in Italia, per un totale di quasi 1.400 dipendenti.

 

stats