top executive

Italia Independent: Giovanni Carlino nominato a.d., Tessitore vicepresidente

Giri di poltrone ai vertici di Italia Independent Group: Giovanni Carlino prende il posto di Andrea Tessitore nel ruolo di amministratore delegato. Tessitore, co-fondatore del gruppo, assume la carica di vicepresidente, oltre a diventare ceo di Laps to Go Holding, controllante di Garage Italia Customs e delle attività diversificate di Lapo Elkann.

 

Una nota sottolinea come questi cambiamenti si inseriscano in un'ottica di rafforzamento patrimoniale previsto dall'aumento di capitale in corso, che contempla anche un assetto più strutturato a livello manageriale.

 

Nato a Bologna nel 1960, Giovanni Carlino è laureato in Ingegneria Meccanica e ha un Master in Science of Management, conseguito al Mit di Boston, Nel suo curriculum spiccano esperienze presso Ibm/Stet e Digital Equipment Corporation, The Boston Consulting Group e Indesit.

 

È stato senior advisor di numerose company nell'ambito dell'industria, compresa quella dell'eyewear, ricoprendo anche ruoli di a.d., consigliere e industrial partner di vari fondi di private equity. Siede nei cda di New Call 2015, Contracta e Visiant Contact.

 

È previsto che Carlino possa co-investire in Italia Independent Group, attraverso un'opzione d'acquisto (esercitabile a partire dal primo gennaio 2019), che avrà come oggetto un massimo di 600mila azioni ordinarie del gruppo possedute, direttamente o indirettamente, da Lapo Elkann.

 

Quanto ad Andrea Tessitore, in qualità di neo-vicepresidente di Italia Independent si occuperà del coordinamento di tutte le attività legate all'ampliamento del business, eccezion fatta per l'occhialeria, e della ricerca di potenziali partner strategici (nella foto da Instagram, un modello di occhiali Italia Independent).

 

 

stats