tra OFFLINE E ONLINE

Macy’s: se fosse Amazon ad acquistare il retailer americano?

È noto l’interesse di Hudson’s Bay per Macy’s. C’è però chi afferma che il più “giusto” acquirente della catena americana potrebbe essere Amazon, il colosso del web che ha contribuito alla crisi in cui versa il retailer americano. Un matrimonio a sorpresa, che sarebbe vantaggioso per entrambi.

 

Come si legge su businessinsider.com, secondo Oliver Chen, analista di Cowen & Co, questa unione sarebbe rivoluzionaria perché contribuirebbe a soddisfare le esigenze di entrambe le società.


Chen elenca i maggiori benefici per entrambi Innanzitutto Macy’s fornirebbe al marketplace guidato da Jeff Bezos l’accesso a una serie di marchi di abbigliamento e ne favorirebbe le partnership.

In secondo luogo Amazon potrebbe approfittare dei numerosi negozi e magazzini di Macy’s per migliorare la velocità di consegna.

 

Dal canto suo Macy’s, grazie ai big data e alla tecnologia d’analisi predittiva in possesso di Amazon, potrebbe prendere decisioni più mirate riguardo ad assortimenti e prezzi, con un benefico effetto sull’andamento delle vendite.


Infine la fusione tra il retail fisico e quello digitale porterebbe a un aumento del traffico in Amazon da parte della clientela di Macy’s e viceversa. I negozi diventerebbero una vetrina per i prodotti di entrambi, facilitando anche la gestione dei resi.

 

 

stats