Tra i 15 Better Cotton Leaders 2018

Ovs: entro il 2020 il 100% del cotone sarà sostenibile

Il brand italiano di abbigliamento Ovs, da tempo attento all’impatto ambientale delle attività produttive della filiera moda, annuncia che entro il 2020 il 100% del cotone utilizzato per le collezioni sarà sostenibile, proveniente da coltivazioni Bci (Better Cotton Initiative), organico o riciclato.

Già nel 2018 questo materiale rappresentava circa il 70% della produzione totale di Ovs, che ora fa un ulteriore passo avanti verso il green. Con il nuovo piano, si stima infatti un risparmio di quasi 14 miliardi di litri d’acqua, una riduzione di 15 tonnelate di pesticidi e di 6mila tonnellate di Co2.

Grazie a questo impegno etico, l’azienda di abbigliamento è stata inserita dalla Better Cotton Initiative (Bci) nel Better Cotton Leader Board, in cui figura tra le prime 15 realtà più virtuose al mondo.

Un traguardo che viene confermato anche dalla decisione di Ovs di rendere la collezione primavera-estate 2020 ancora più attenta all’ambiente, incrementando l’utilizzo di risorse alternative anche per altri materiali, tra cui viscosa (proveniente da cellulosa certificata Fsc), poliestere (ricavato dal recupero della plastica) e nylon.

c.bo.
stats