Tra omnicanalità e sostenibilità

Dopo Homeless e Hoss Intropia, Costan Hernandez rilancia sul womenswear con Is Coming

Torna in pista dopo un periodo di pausa Costan HernandezIl fondatore dei brand Homeless Hoss Intropia è di nuovo sulle scene del womenswear con il lancio di Is Coming, un marchio che parte con un approccio  innovativo, tra strategie omnichannel e sostenibilità.

Come spiega una nota, la nuova label «nasce dall'esigenza di fornire una risposta adeguata alle richieste emergenti del mercato di fascia alta, che cerca prodotti dall'impronta stilistica marcata e agli operatori impegnati a mettere a punto nuovi modelli di business sostenibili nel rapporto con le aziende ed i consumatori».

I dettaglianti che aderiscono al progetto entreranno a fare parte di una sorta di community e potranno godere di una serie di vantaggi, tra cui l'approccio all'omnicanalità, che è alla base del concept della nuova etichetta. 

Il reparto e-commerce dell'azienda e i negozi indipendenti agiranno, infatti, in sinergia per ottimizzare la gestione degli stock, con l'obiettivo di aumentare il sell-out e i margini di entrambi.

Is Coming si definisce inoltre un'azienda socialmente responsabile, poiché è basata su un modello slow fashion: i capi sono pensati per durare nel tempo e l'ottimizzazione delle scorte riduce gli sprechi, perché vengono utilizzati materiali sostenibili e/o riciclabili e perché ci si affida a produttori locali. 

La collezione si caratterizza per un'immagine contemporanea e sofisticata che non prescinde dall'attenzione alla praticità. Ogni modello è studiato per avere una vestibilità easy e perché si possa abbinare facilmente ad altri capi.  

Nella fase di lancio, la proposta Is Coming sarà riservata a un numero limitato di 100 retailer in Spagna, Portogallo e Italia. 

L'obiettivo di Hernandez, in termini di revenue, è di toccare quota 2 milioni di euro wholesale per l'esercizio 2020. 

c.me.
stats