Negli Usa

Gap Inc. continua a crescere e chiama SJP per il kid

È il settimo quarter consecutivo di vendite positive (a periodi comparabili) per Gap, che lancia una capsule con Sarah Jessica Parker per Gap Kids.

Nel secondo trimestre terminato il 4 agosto il retailer americano ha totalizzato 4,1 miliardi di dollari di fatturato, in aumento del 25 su base comparabile. La performance è stata trainata dal Old Navy (+5%) e Banana Republic (+2%) mentre il brand Gap registra globalmente un -5% del giro d'affari.

Il gross profit del gruppo si è attestato a 1,6 miliardi (da 1,5 miliardi) ma l'ebit è diminuito a 398 milioni di dollari (da 451), per effetto di un aumento dei costi operativi. Il minore prelievo fiscale ha permesso di chiudere il trimestre con utili da 271 a 297 milioni di dollari.

Sulla base di queste performance il management ha confermato le ipotesi di chiusura del fiscal year con ricavi invariati o in leggero aumento e utili per azione fra 2,55 e 2,70 dollari.

Intanto Gap Kids presenta in questi giorni vicini al back to school la seconda collaborazione con Sarah Jessica Parker (nella foto). Si tratta di una limited edition ispirata ai ricordi d'infanzia della nota protagonista di Sex and The City. Pensata per essere tramandata fra generazioni, è animata da disegni di coniglietti e unicorni, decorazioni floreali, pois e nastri.

e.f.
stats