Un gruppo da 13,8 miliardi di capitalizzazione

La Rivetex di Carlo Rivetti detiene il 2,8% di Moncler

Dall’inizio di questo mese la Rivetex Srl, società riconducibile a Carlo Rivetti e altri membri della sua famiglia, controlla direttamente una quota del 2,8% di Moncler.

È quanto emerge dalle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti rese note il 7 aprile.

L’ingresso del presidente e direttore creativo di Stone Island nell’azionariato del gruppo del Galletto è legato a precedenti accordi relativi all'acquisizione, da parte di Moncler, di Sportswear Company, controllante di Stone Island, il cui 70% era in mano alla famiglia Rivetti.

Come emerge dal sito della Consob, che riporta la situazione aggiornata al 6 aprile, tra i maggiori soci di Moncler figurano il presidente e ceo Remo Ruffini, con una partecipazione del 19,3%, la società di investimenti di New York BlackRock, con il 5,2% circa delle quote, la società londinese di gestione del risparmio Capital Research and Management Company con circa il 5% e la banca d’affari Morgan Stanley, con un pacchetto poco oltre il 3%.

Intorno alle 17 le azioni Moncler vengono trattate poco sopra i 50 euro per azione, quasi in linea con la chiusura di ieri, mentre l’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,6%. A questo prezzo l’azienda dei duvet di alta gamma vale quasi 13,8 miliardi di euro. In un anno il titolo ha incrementato il proprio valore del 54% circa.  

e.f.
stats