Un nuovo capitolo per il brand di calzature

Clergerie nell’orbita del fondo French Legacy Group

Clergerie cambia proprietario. Il brand di calzature che fa capo a First Heritage Brands (controllato da Victor e William Fung di Li&Fung e dal fondo sovrano di Singapore Temasek) è stato acquisito da French Legacy Group.

Il nuovo titolare del marchio gravita nell’orbita dell’elvetica Mirabaud Asset Management, una società che a fine 2018 ha creato il fondo Mirabaud Patrimoine Vivant, dedicato proprio al lusso e al lifestyle, con investimenti su marchi come Le Coq Sportif, Carel e Carvil.

First Heritage Brands, che è guidata dal ceo Jean-Marc Loubier e controlla anche lo storico brand di pelletteria Delvaux, aveva acquisito Robert Clergerie nel 2011.

"Abbiamo creato Fhb con l'idea di investire in marchi che si trovano ad affrontare sfide molto serie, ma che hanno un potenziale di turnaround dato il loro patrimonio, il loro know-how e la loro unicità – ha commentato Loubier -. Sono orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato con Clergerie, così come con Delvaux, che abbiamo acquistato nel 2011 e che abbiamo trasformato da una maison locale belga in un marchio di lusso internazionale. In entrambi i casi siamo stati precursori, scommettendo e valorizzando prodotti di qualità made in France. Crediamo che Mirabaud Patrimoine Vivant, che condivide gli stessi valori, sia ora la casa giusta per Clergerie per accelerare il suo sviluppo".

Fondata da Robert Clergerie nel 1981 e guidata oggi dal ceo Perry Oosting, la griffe conta un laboratorio a Romans-sur-Isère e un network di negozi nelle principali piazze dello shopping internazionale, come Parigi, Londra, New York, Los Angeles, Cannes, Madrid e Ginevra, oltre che un bacino di 250 multimarca worldwide.

a.t.
stats