Gli occupati passeranno da 100 a 350

Prada: manca poco per ultimare il polo logistico in Valdarno, base anche per l'e-commerce

Gabriele Croppi

Annunciati o in costruzione, sono diversi i nuovi stabilimenti nel distretto toscano oggetto di investimento da parte della grandi griffe del lusso. Tra questi c'è il polo logistico di Levanella, nel Valdarno aretino, che Prada sta ultimando dopo anni di lavori.

La struttura, firmata dall'architetto Guido Canali, è attiva già da anni e destinata a smistare tutte le produzioni moda del gruppo Prada, compresa quella legata all'e-commerce. Nelle settimane scorse, secondo quanto si legge in un articolo de Il Sole 24ore che fa il punto sullo stato di avanzamento dei lavori, si è conclusa la realizzazione del terzo e ultimo magazzino diretto al prodotto finito, che insieme con gli altri due già pronti (per un totale di 33mila metri quadrati) consentirà di gestire direttamente le produzioni di abbigliamento, calzature e pelletteria realizzate nelle fabbriche (19 quelle in Italia) e nei laboratori terzisti.

Il polo logistico sarà ultimato entro il 2022 e comprenderà tre palazzine per il controllo-qualità delle singole divisioni e per le attività a servizio dei magazzini.

Restano ancora da costruire la mensa per i dipendenti e una palazzina destinata agli uffici. Nel maxi polo high tech sono già attivi 100 lavoratori, ma il numero degli occupati dovrebbe salire a 350 quando la struttura sarà a regime.

L'investimento complessivo, secondo quanto riferito da Il Sole 24 ore, si aggira sui 50 milioni di euro e tutto il progetto avrà un'anima green, con impianti di climatizzazione a bassi consumi e basse emissioni inquinanti, pannelli fotovoltaici, illuminazione a led, tetti-giardino, alberature di confine.

Tra gli altri progetti annunciati o avviati nelle ultime settimane legati al territorio toscano ci sono anche la Fendi Factory a Bagno a Ripoli, vicino a Firenze, i nuovi stabilimenti di borse Yves Saint Laurent a Scandicci, Furla a Tavarnelle Val di Pesa, Balenciaga a Cerreto Guidi (Foto tratta dal sito di Prada Group).

an.bi.
stats