Un’Ipo da 100 milioni

Authentic Brands Group-Abg va avanti con il progetto Borsa

Prende concretezza il progetto di quotazione in Borsa di Authentic Brands Group-Abg, il gruppo di New York con marchi in portafoglio come Brooks Brothers, Juicy Couture, Barneys New York e Forever 21.

In base al prospetto depositato di recente presso la Sec (la Consob americana), si tratta di un’Ipo da 100 milioni di dollari.    

Abg è una realtà fondata da Jamie Salter nel 2010 che oggi vanta una trentina di marchi in portafoglio (una delle più recenti acqiusiuzioni, lo scorso giugno, è Eddie Bauer). In estrema sintesi si tratta di un licensing business perché la società li gestisce focalizzandosi sulla brand identity e sul marketing, senza occuparsi della produzione e della supply chain, della commercializzazione e del magazzino.

Tra il 2016 e il 2020 i ricavi sono passati da 165 a 489 milioni di dollari, con un tasso di crescita (cagr) del 31% l’anno. Nello stesso periodo, l’utile netto è salito da 45 a 211 milioni di dollari (+47% il cagr).

I maggiori soci attualmente sono BlackRock Inc., Leonard Green & Partners LP, General Atlantic LLC, Simon Property Group Inc. e Lion Capital LLP.

Le banche dietro l’Ipo sono Bank of America Corp., JPMorgan Chase & Co. e Goldman Sachs Group

e.f.
stats