UN’OPERAZIONE DA 5,5 MILIONI

Le scarpe di Amedeo Testoni passano nelle mani di Li Ning

Le calzature di Amedeo Testoni cambiano proprietario ed entrano nell’orbita di Viva China, il maggior azionista del gruppo cinese Li Ning.

La società di venture controllata dal gruppo Li Ning, che prende il nome dal suo fondatore (ex ginnasta pluridecorato alle Olimpiadi del 1984), ha infatti acquisito il brand bolognese da Sitoy At Holding, realtà di Hong Kong che lo aveva rilevato tre anni fa, insieme alla diffusion line i29.

Viva China ha annunciato di voler acquisire l’intero pacchetto azionario di Amedeo Testoni, mettendo sul piatto 50 milioni di dollari di Hong Kong, equivalenti a poco più di 5,5 milioni di euro.

Amedeo Testoni è un marchio storico, fondato nel 1929 a Bologna e precedentemente denominato A.Testoni. Nel 2018, quando è stato inglobato da Sitoy, c’era in programma un ambizioso piano di espansione retail, che però non è mai stato portato a termine.

Per Viva China Amedeo Testoni rappresenta un nuovo asset, con «l’opportunità – spiegano i vertici – di ribaltare la performance finanziaria del marchio italiano».

Recentemente la società cinese ha messo le mani anche su Clarks attraverso il fondo di investimento Lion Rock Capital.

a.t.
stats