Utili in crescita per tutte le società della influencer

Chiara Ferragni affida la licenza a Swinger e scarica il socio di minoranza Morgese

Il brand di Chiara Ferragni cambia partner produttivo e passa dalle pugliesi Mofra e N1 alla storica e più blasonata Swinger International (Genny, Versace Jeans, Class Cavalli). Ma dietro questo avvicendamento si nasconde una faida tra la celebre influencer e l'imprenditore Pasquale Morgese, socio di minoranza della Ferragni nella società Serendipity, che gestisce il brand di moda nonché proprietario di Mofra e N1.

Il contratto di licenza con le società è stato rescisso dietro il pagamento di una penale di 4 milioni, perché - come avrebbe dichiarato nel corso di un'assemblea degli azionisti svoltasi a metà luglio il consigliere Fabio Maria Damato - «i contratti erano economicamente svantaggiosi e le royalties in significativo calo».

Ma lo scontro tra i due soci sarebbe solo agli inizi, perché se da un parte, come riporta il quotidiano La Repubblica, Morgese minaccia di «sottoporre all’autorità giudiziaria il comportamento del cda», dall'altra la società che fa capo a Ferragni starebbe preparando un aumento di capitale che servirebbe a finanziare un piano industriale che porterebbe alla gestione diretta del canale di e-commerce e all’ingresso in nuovi segmenti di mercato tra cui beauty, eyewear e telefonia oltre che a diluire significativamente la quota di Morgese.

Il rapporto tra Ferragni e Morgese è sempre stato teso, sin da quando nel 2018 l'imprenditore aveva rilevato le quote societarie detenute da Riccardo Pozzoli, ex compagno della Ferragni.

Ma l'articolo di Repubblica oltre a ripercorre la faida tra soci, riepiloga anche i risultati economici delle varie attività legate all’influencer. La Sisterhood, società che si occupa di ideazione di campagne pubblicitarie, ha chiuso il 2019 con un giro d’affari passato da 5,3 a 11,3 milioni di euro e utili raddoppiati a 5 milioni.

Anche Tbs Crew, realtà che gestisce il marchio The Blonde Salad, ha realizzato vendite per 6,4 milioni e 450 mila euro di utili, permettendosi di distribuire un bonus di 45mila euro tra i dipendenti. Morgese è socio (al 45%) anche di Tbs Crew.

an.bi.
stats