Verso il lifestyle

Furla lancia il primo profumo in partnership con Mavive

ll Gruppo Furla debutta nel settore del beauty con il suo primo profumo  - sviluppando così la sua strategia di posizionamento verso il lifestyle – attraverso un accordo di licenza con Mavive, azienda fondata nel 1986 da Massimo Vidal, nata dalla nota impresa familiare, la Vidal Profumi, presente sia nel mercato italiano che quello estero, attiva in più di 90 Paesi.  

 «La creazione di un nuovo profumo - dichiara Alberto Camerlengo, ceo del Gruppo Furla - porterà il marchio ancora più vicino al nostro pubblico in tutto il mondo. Il profumo è qualcosa di sottile e impalpabile che completa e definisce lo stile personale, una vera arte di cui Mavive è maestra. Sono certo che attraverso questa collaborazione raggiungeremo un risultato nel quale ci riconosceremo pienamente e che ci darà grandi soddisfazioni».  

Le due aziende, che condividono una storia imprenditoriale nata il secolo scorso, si ritrovano nei valori della produttività e ricerca made in Italy. E proprio grazie al rafforzamento della loro brand identity e al dinamismo manageriale sono riuscite ad affermarsi nel mercato globale.

Nel 2018 Furla Spa, azienda bolognese creata nel 1927 da Aldo Furlanetto, ha totalizzato un fatturato di 513 milioni di euro e vanta una incidenza dell’export pari all’85%.

Il gruppo è presente in 100 Paesi con 490 monomarca, una rete distributiva di oltre mille punti vendita e canali in forte sviluppo, quali l’e-commerce e il travel retail.

a.s.
stats