Armani e NY: un legame speciale

È stata davvero una One Night Only quella del 24 ottobre, che ha visto Giorgio Armani trionfare a New York, con una serata-evento al SuperPier, nel Meatpacking District. Davanti a 700 invitati hanno sfilato le creazioni di haute couture della linea Privé, mentre il sindaco Michael Bloomberg ha proclamato il Giorgio Armani Day.

 

Più che un successo un trionfo per lo stilista, che ha voluto festeggiare il lungo e felice rapporto con la Big Apple. Una passerella di 87 metri, una selezione di abiti Privé dal 2005 ad oggi e a chiudere il fashion show, l’intera Privé Nude dell’autunno-inverno 2013/2014.

 

Per l’occasione è sbarcata a NY anche la mostra Eccentrico, dopo le tappe di Milano, Tokyo e Hong Kong.

 

Sono intervenuti a festeggiare Armani amici hollywoodiani del calibro di Martin Scorsese, Glenn Close e Leonardo DiCaprio e il bel mondo internazionale.

 

Con questo happening si conclude il ciclo del SuperPier come location, verrà trasformato in un retail polifunzionale.

 

stats