Arte contemporanea in vetrina da Wp Lavori in Corso

 

In occasione di Arte Bologna Wp Lavori in Corso lancia il progetto “Drawing on glass” commissionando grandi installazioni a giovani artisti: le prime opere esposte fino al 4 febbraio nelle vetrine del punto vendita della città emiliana, in via Clavature 4, sono firmate da Mattia Paje’ e Anna Dissabo, già conosciuti nel mondo dell’arte contemporanea.

 

Il progetto avrà carattere continuativo: ogni anno due giovani - scelti tra coloro che hanno frequentato il biennio specialistico di Arti Visive dell’Accademia di Belle Arti di Bologna - realizzeranno dei grandi disegni che andranno a creare installazioni nelle vetrine del Wp Store della città.

 

Sin dalla sua nascita, più di 30 anni fa, Wp ha sempre mostrato interesse per le diverse espressioni della cultura, promuovendo progetti inerenti l’arte, la musica, la fotografia, il fumetto e il teatro  e ospitando eventi all’interno dei punti vendita.  

 

La mostra sulla pop art inglese “British Pop Art 1956–1972”, la presentazione del libro fotografico “Exclusive Diary” del paparazzo americano Ron Galella, l’esposizione “Claudia Cardinale–Alberto Moravia: dialogo e fotografie”, “Colorealismo” e la rassegna-evento di David LaChapelle, organizzate da Photology, sono solo alcune delle iniziative culturali dell’azienda di ricerca, a cui si sono affiancati eventi musicali, concerti, spettacoli e jam session con la partecipazione di noti musicisti jazz come Chet Baker e Michel Petrucciani.

 

Non ultime le partnership con fumettisti e illustratori di calibro scelti per realizzare cataloghi e campagne pubblicitarie: tra questi Filippo Scozzari, Tanino Liberatore, Massimo Josa Ghini, Marcello Jori per i cataloghi degli esordi e fotografi conosciuti a livello internazionale quali Larry Fink, Douglas Kirkland, Masao Yamamoto, Tiina Itkonen, Bill Owens, Broomberg & Chanarin e Paolo Ventura.

 

stats