Candida Höfer a Palazzo Te. Una fotografia della città dei Gonzaga

«Ho colto l’ispirazione della collezione passeggiando all’alba lungo le vie di Mantova», così lo stilista del brand Mantù,Dzemal Mahmutovic, descrive il suo primo incontro con la città. E adesso quei capi sono esposti a Palazzo Te a Mantova, all'interno della mostra dedicata alla fotografa tedesca Candida Höfer. La retrospettiva, in programma fino all'1 giugno, presenta una serie di fotografie realizzate a Mantova tra il 2010 e il 2011, all’interno di edifici monumentali quali il Teatro Scientifico Bibiena, il Museo Civico di Palazzo Te, la Biblioteca Teresiana, Palazzo Ducale, la Basilica di Santa Barbara, Palazzo Canossa e il Museo di Palazzo d'Arco. Tutti i palazzi sono fotografati vuoti, perchè l'assenza di persone è una costante nei lavori della fotografa e in quelli della cosidetta scuola di Düsserldorf, per far risaltare la decorazione, la luce e lo spazio. Le immagini dell'artista sono un omaggio alla belezza dei luoghi più noti della città dei Gonzaga.

 

stats