Da Bonottoeditions il "caosordinato" di Chiassai

 

 

A Milano serata di vernissage, il 6 settembre, nella sede di Bonottoeditions, a Palazzo Durini: nella speciale location, con lussureggiante giardino e piscina sotterranea, lo stilista Stefano Chiassai  - insieme alla figlia Corinna, fashion designer, (nella foto) - ha presentato il progetto Caosordinato, una mostra dedicata al suo archivio personale di moda uomo.

 

 

Lo stilista nel corso della sua lunga attività ha raccolto in giro per il mondo circa 15mila pezzi, datati dal 1800 a oggi, tra abbigliamento e accessori maschili. Ora ha deciso di condividerli con addetti ai lavori e appassionati, mettendo ordine nel "caos creativo" generato da questa continua ricerca.

 

Nella sede nel centro di Milano, che fa capo alla famiglia Bonotto e a Cristiano Seganfreddo, sono così a disposizione del pubblico tableaux con outfit fantasiosi ed eclettici, formali e sportivi, realizzati con capi storici dell’archivio Chiassai, liberamente mixati con accessori e materiali contemporanei.

 

Le fotografie delle numerose mise in still life sono state raccolte anche in un elegante volume, intitolato Caosordinato, edito da Nuova Libra Editrice, che in 240 pagine al prezzo di 95 euro ripercorre il "modern man's wardrobe".

 

 

stats