La seta grande protagonista alla Fondazione Antonio Ratti

La Fondazione Antonio Ratti ha ospitato la presentazione del volume di Chiara BussSeta. Dizionario delle mezzetinte 1628-1939. Da Avinato a Zizzolinoh, pubblicato da Sivana Editore. Se la seta è la vostra passione e volete sapere tutto su questa sorprendente fibra è la lettura quello che fa per voi. Il libro presenta lo studio di un rarissimo campionario di sete italiane, datato 1628 e contiene oltre un centinaio di esemplari di taffetas e raso nelle tonalità intermedie - le mezzetinte - inventate nei centri italiani della seta. La rarità del dizionario consiste nel fatto che accanto ad ogni campione viene citato il nome del tessuto e quello del suo colore: per la prima volta termini spesso letti nei documenti  trovano riscontro fisico e inconfutabile. Seguono brevi saggi sulle tecniche di tintura della seta nei diversi centri italiani, le materie coloranti impiegate e la loro origine geografica, le diverse armature tessili presenti nel campionario con le loro varianti, finalmente svelate. Il volume è disponibile nelle migliori librerie ad un prezzo un prezzo "politico" molto basso di 22,00 euro.

 

stats