L’arte dell’eyewear by Max Mara

 

Con un evento nello store di corso Vittorio Emanuele a Milano Max Mara ha presentato Optiprism, occhiali in limited edition realizzati in partnership con l’artista americana Maya Hayuk.

 

Ospite d’onore della serata, la pittrice di arte murale (al centro nella foto, con Luigi Maramotti e Luisa Delgado) ha presentato il dipinto ispirato al dettaglio “prism” su cui si basa la linea.  Il mio dipinto per Max Mara gioca con il nuovo simbolo dell’eyewear”, ha spiegato l’artista “È geometrico, audace, un po’ punk, dominato da colori forti e brillanti”.

 

Alla serata con dj set hanno partecipato tra gli altri l’attrice Valentina Lodovini e numerosi influencer come Matilde Borromeo, Teresa Maccapani Missoni, Scilla Ruffo di Calabria, Ginevra Rossini, Erica Pelosini, Brian AtwoodJJ Martin.

 

La limited edition eyewear è caratterizzata dal pattern del quadro, che dopo essere stampato su tessuto viene inserito in un materiale speciale brevettato da Safilo, chiamato Optyl, che fa risaltare i colori grazie alla trasparenza. Il dettaglio del “prisma” è proposto in più varianti, sia nei modelli da sole, sia da vista e i modelli oversize sono proposti con montature dalle linee architettoniche squadrate o cat-eye.

 

I 200 pezzi numerati e firmati dall'artista sono disponibili presso gli store Max Mara e i negozi di ottica di tutto il mondo.

 

 

stats