Steve McCurry con Jacob Cohën in “Senza Confini”

 

 

Jacob Cohën e Steve McCurry proseguono nella collaborazione: immagini inedite, scattate a Cuba per la campagna stampa del brand di denim dal fotografo statunitense, sono in mostra a Pordenone fino al 12 giugno.

 

La retrospettiva – viaggio simbolico nei 40 anni di fotografia di Steve McCurry - propone una selezione di circa 120 immagini scattate spesso in angoli remoti del pianeta.

 

Giada, società che produce e distribuisce la linea, ha contribuito al progetto che in due anni ha dato vita a un vero e proprio “diario di viaggio” per immagini. Ad accomunare la griffe e ilmaestro della fotografia, la passione per il viaggio, inteso come esperienza di vita, assenza di barriere fisiche e mentali.

 

 

Per Marco Tiburzi, direttore marketing e commerciale di Jacob Cohën, «l’aver contribuito alla realizzazione della mostra, dedicata al genio di McCurry e a un tema così importante e condiviso come quello dei confini, è stata fonte di grande soddisfazione. I confini sono oggi alla base di molte problematiche della nostra contemporaneità. Un mondo “senza confini”, senza barriere fisiche o culturali ostili alla comprensione e al rispetto del diverso, non può che essere un impulso alla crescita culturale, sociale e non ultimo economica».

 

 

«Jacob Cohën vive la propria mission creativa con questo spirito - prosegue Tiburzi - nella continua ricerca di materie prime, nei trattamenti, nella sperimentazione, nello sviluppo degli accessori, nelle costruzioni dei capi, nella visione di una eleganza “senza confini”.  Senza delimitazioni ormai superate tra ciò che è elegante e lussuoso e ciò che non lo è, perché ciò che importa davvero è la capacità di interpretare, mixare con la propria personalità».

 

 

stats