seamless shopping experience

Privalia ed Elena Mirò sul podio del GrandPrix Relational Strategies

Il GrandPrix Relational Strategies, consegnato ieri al Fiftyfive di Milano, è un riconoscimento dedicato ai progetti più innovativi ed efficaci di brand reputation, experience e activation, realizzati in ambito digital, pr, eventi, promo e branded entertainment.

Organizzato da Tvn Media Group in collaborazione con Pr Hub e giunto quest’anno alla sua 25esima edizione, il GrandPrix Relational Strategies si avvale di una giuria di cui fanno parte esperti in marketing aziendale, rappresentanti delle associazioni di categoria e specialisti di settore super-partes.

Privalia (Gruppo Vente-privee) ed Elena Mirò hanno conquistato il podio grazie al progetto che nel maggio di quest'anno ha portato l'e-commerce direttamente nel flagship del marchio di Miroglio Fashion in piazza della Scala a Milano, ispirandosi al concetto di seamless shopping experience.

Fabio Bonfà, country manager Italia di Gruppo Vente-Privee che è stato nominato recentemente anche direttore di Privalia dopo l'uscita di scena dei fondatori, ha ribadito che «la formula creata insieme a Elena Mirò è estremamente innovativa per il retail in Italia e segna un nuovo passo sia nella relazione tra brand ed e-commerce, che nell'integrazione tra online e offline, in nome di una shopping experience coinvolgente e con un servizio personalizzato ed efficace».

«Tra i nostri prossimi progetti c’è la volontà di dare una spinta in Italia al connected business», ha anticipato, citando il Marketplace e l’Inshop, «un modello che permette di collegare ai nostri siti gli stock presenti nei negozi dei brand partner, in modo da essere sempre più efficaci nel servizio ai marchi e al cliente finale».

«Siamo orgogliosi di aver ricevuto questo premio - ha aggiunto Martino Boselli, brand director di Elena Mirò - che conferma l’efficacia della strategia di relational marketing intrapresa dal nostro brand, in un mercato in cui le clienti sono sempre più dinamiche nella loro esperienza d'acquisto».

«È la prima volta in Italia che viene creato uno store realmente e completamente omnicanale - conclude - ed è motivo di grande soddisfazione essere stati con Privalia gli artefici di quest’esperienza innovativa e disruptive».

a.b.
stats