2.400 volumi regalati

I libri di Franca Sozzani per lo Ied Moda Milano e l’Accademia Costume & Moda

A tre anni dalla scomparsa di Franca Sozzani, le biblioteche di Ied Moda Milano e dell’Accademia Costume & Moda ricevono un’importante eredità da custodire: i due istituti arricchiscono il proprio patrimonio culturale con 2.400 volumi appartenuti alla storica direttrice di Vogue Italia.

La donazione arriva su iniziativa del figlio di Sozzani, Francesco Carrozzini e della nipote, Sara Sozzani MainoA vantaggio dei futuri talenti e studenti di moda e design, si tratta infatti di edizioni italiane e internazionali che esplorano il mondo del fashion e lifestyle a 360 gradi, dall’ideazione di un gioiello fino all’architettura, alla musica e alla letteratura.

Proprio per ricordare l’anniversario della scomparsa, lo Ied intitola a Franca Sozzani, che per dieci anni ha seguito la direzione scientifica dell’area fashion dell’istituto, la sua Sala Consultazione di Moda, mentre l’Accademia Costume &Moda mette a disposizione del pubblico il Fondo Franca Sozzani, all’interno della Biblioteca, Emeroteca & Archivio della scuola.

«Siamo grati a Francesco e Sara per la loro iniziativa - ha detto Sara Azzone della direzione di Ied Moda Milano -. Dedicare a Franca la nostra sala di consultazione contribuirà a tenere vivo il suo ricordo, oltre a supportare la formazione dei nostri studenti».

«Franca Sozzani è stata per noi in Accademia, volontà di crescita ed evoluzione - commenta Andrea Lupo Lanzara, vice presidente dell’Accademia Costume & Moda -. Il fondo a lei dedicato aggiunge un valore inestimabile alla nostra biblioteca e a chiunque voglia consultarla».

c.bo.
stats