A CIRCA TRE ANNI DALL'INSEDIAMENTO

Emilio Pucci: il ceo Mauro Grimaldi lascia l'incarico

Mauro Grimaldi lascia il suo incarico di ceo da Emilio Pucci. Il manager era entrato nelle fila del marchio nell'orbita di Lvmh nel settembre 2015, dopo aver lavorato da Elie Saab come vicepresidente delle vendite, del marketing e della comunicazione.

Come scrive wwd.com, il suo ingresso da Pucci era stato contemporaneo a quello dell'allora direttore creativo Massimo Giorgetti, fondatore di Msgm, che ha lasciato la griffe due anni dopo la nomina per concentrarsi sul proprio brand. Attualmente Emilio Pucci è firmata da un team stilistico in house.

Laureato in Economia all'Università Bocconi, Grimaldi ha iniziato la sua carriera come country manager per Vestebene in Benelux e Scandinavia, prima di entrare in Benetton in qualità di area manager nel 1999.

Successivamente l'executive ha lavorato in Francia come retail manager per Tod's e Hogan, come responsabile retail e wholesale per Valentino e come direttore Europa Occidentale e Centrale per Salvatore Ferragamo.

Fonti vicine alla maison dicono che è già scattata la ricerca per trovare un successore.

a.t.
stats