al via oggi i mondiali in francia

Armani scende in campo con la Nazionale di Calcio femminile

Il calcio femminile, in passato sottotono rispetto a quello maschile, si sta guadagnando sempre più le luci dei riflettori: a fare il tifo per l'affascinante Sara Gama e le altre calciatrici della Nazionale Italiana sono in molti, sempre di più, e non si perderanno l'avvio dei Mondiali 2019 oggi, 7 giugno, in Francia.

Con loro c'è Giorgio Armani, che ha creato gli abiti formali della squadra, nell’ambito dell’accordo quadriennale che lo stilista ha firmato a marzo con Figc (Federazione Italiana Gioco Calcio), in qualità di Fashion & Luxury Outfitter anche della Nazionale maschile e degli Under 21.

In linea con lo stile del marchio, la divisa è formale ma confortevole: il jersey è il materiale scelto per la comodità e praticità, con capispalla che si possono utilizzare in diverse stagioni, grazie agli interni staccabili. Tutti i modelli riportano il logo della Figc.

Completano la divisa scarpe, accessori - borsone, zaino, cintura e piccola pelletteria - e gli occhiali Emporio Armani.

Il legame tra il designer-imprenditore e lo sport è forte: dal 2008 Re Giorgio è proprietario dell'Olimpia Milano, che ha riportato al successo. Inoltre ha collaborato con diversi club calcistici internazionali, oltre che con la Nazionale inglese. Infine, i volti di Ronaldo, Kakà, Luis Figo, David Beckham e molti altri hanno caratterizzato le sue campagne.

«Questo accordo mi rende particolarmente felice - afferma Armani - perché torno al calcio dopo l'esperienza con il Chelsea e il Bayern, e soprattutto torno a vestire la Nazionale italiana, per la quale disegnai le divise dei Mondiali 1994».

«Sono orgoglioso - aggiunge - di collaborare con la Figc e di offrire ai nostri atleti la mia idea di formalità morbida e praticità elegante. Ho creato un guardaroba coerente con il mio stile, pensato per atleti in continuo movimento. È un altro modo di portare l'italianità nel mondo».

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, definisce il brand Emporio Armani «un'eccellenza italiana. Il fatto che abbia deciso di legarsi alle Nazionali italiane di calcio è un passaggio importante nel percorso di rifondazione che abbiamo intrapreso».

 

A cura della redazione
stats