«E contro i falsi useremo la blockchain»

Luigi Di Maio a Micam: «Più investimenti per l'export»

Maggiori investimenti per l'export delle aziende e per la tracciabilità della filiera. Queste le promesse fatte da Luigi Di Maio, vicepremier e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro in occasione dell'inaugurazione di Micam, in programma a Rho Fiera Milano dal 10 al 13 febbraio, con la presenza di oltre 1.300 espositori.

«È questo - ha dichiarato, parlando davanti agli imprenditori del calzaturiero - uno dei settori più importanti del made in Italy, una produzione di grande capacità artigianale dove le macchine e l'intelligenza artificiale non potranno mai sostituire l'uomo».

Nell'agenda del Governo ci sarà posto anche per la lotta alla contraffazione: «Useremo la tecnologia blockchain - ha dichiarato il numero uno del Mise - per tracciare l'autenticità dei prodotti del tessile, delle calzature e dell'alimentare».

Altro nodo cruciale, le sanzioni alla Russia: «Ci battiamo e ci batteremo - ha sottolineato Di Maio - non perché siamo filorussi o filoamericani, ma perché siamo filoitaliani. Se ci sono imprese che stanno avendo enormi danni dalle sanzioni contro la Russia è giusto che si riveda lo strumento, non il principio» (nella foto, un'immagine tratta dal profilo Instagram di Luigi Di Maio).

A cura della redazione
stats