CAMBIO DELLA GUARDIA AI VERTICI

Tapestry: il ceo Victor Luis lascia, si insedia a interim il presidente Jide Zeitlin

Tapestry cambia amministratore delegato. Dopo cinque anni di mandato, Victor Luis lascia il suo incarico di ceo e cede la poltrona al presidente Jide Zeitlin (nella foto), a interim e con effetto immediato.

Chairman del board dal novembre 2014 ed ex banchiere di Goldman Sachs, Zeitlin, nel ringraziare il suo predecessore, ha dichiarato che si concentrerà su una «crescita organica sostenibile» e nel contempo si impegnerà nella ricerca di un nuovo ceo.

Da parte sua, Victor Luis ha detto di essere «grato alle oltre 20mila persone di talento che compongono questa incredibile azienda» e che non vede l’ora «di seguire il loro futuro successo».

La conglomerata americana - che ha confermato l’outlook per il 2020 - ha annunciato anche la nomina di Susan Kropf, attuale membro del board, a lead independent director.

a.t.
stats