Dalle fiere alla pubblicità

I buyer icone di stile: Mango sceglie Justin O'Shea e Shuhei Nishiguchi come testimonial

La prima tendenza da seguire nella moda di oggi è forse quella di dar sfogo alla propria personalità e vivere il proprio stile in libertà.

Su questi concetti nasce la nuova campagna #BEanICON di Mango, che ha radunato alcune personalità del mondo della moda scelte per il loro stile unico, a cominciare dai due buyer internazionali Justin O'Shea (ex fashion director di Mytheresa, nonché ex direttore creativo di Brioni) e il direttore moda di Beams, Shuhei Nishiguchi.

Il look di Justin O’Shea mescola diversi ingredienti: fisico scultoreo, tatuaggi e completi formali - spesso arricchiti dal gilet coordinato - ma anche capi da biker. Una divisa che lo rende tra i personaggi più fotografati nel mondo della moda, spesso in compagnia della fidanzata, Veronika Heilbrunner, style editor di Harper's Bazaar Germany, scelta a sua volta nella campagna di Mango per la collezione femminile.

A raccontare il meglio del menswear del marchio spagnolo, fondato nel 1984, c'è anche Nishiguchi, che in patria non è considerato un semplice buyer di uno dei department store più influenti del Giappone ma una vera icona di stile, i cui look sono seguiti da quasi 100mila follower su Instagram. Anche a Pitti Uomo il fashion director di Beans è regolarmente tra i più fotografati in Fortezza da Basso.

Lo stile di Shuhei è iper-classico ma contemporaneo, raffinato ma costantemenre "arruffato", in un perfetto mix di alto, basso, nuovo e vintage.

Gli scatti della campagna sono stati affidati al fotografo Dan Martensen, che ha immortalato tutti i personaggi nelle proprie città (da Londra a Tokyo), per mostrare il contesto in cui si muovono abitualmente questi professionisti della moda.

an.bi.
stats