Data spostata il 6 novembre

Giorgio Armani compie 85 anni e presiede la giuria del Fashion Film Festival

Sarà Giorgio Armani a presiedere la giuria internazionale del Fashion Film Festival, la rassegna dedicata al fashion film che alla sesta edizione si conferma luogo di confronto tra giovani talenti e realtà affermate. E che per la prima volta cambia le date e si sposta da settembre al 6 novembre, per rivendicare un suo spazio, lontano dal buzz dei fashion show.

 

Spetterà dunque a King George, che oggi 11 luglio festeggia il suo 85esimo compleanno, il ruolo di presidente della giuria, che vede accanto a lui un parterre di nomi di spicco, a partire dalla fotografa Cass Bird per proseguire con Oskar Metsavath, fondatore del marchio brasiliano portabandiera della sostenibilità Osklen, Cristiana Capotondi e Waris Dirie, top model e attivista per i diritti umani, che ha ricevuto la Medaglia d’Oro dal Presidente della Repubblica Italiana nel 2010, per citarne alcuni.

 

A loro il compito di valutare gli oltre 200 fashion film della selezione ufficiale, provenienti da più di 50 Paesi e selezionati tra oltre 1.000 iscrizioni. Prevista la presenza dei big della moda italiana e internazionale come Prada, Chanel, Gucci, Stella McCartney, Givenchy, Balenciaga, Miu Miu, e di icone del mondo del cinema come Luca Guadagnino e Wim Wenders.

 

Il vincitore del contest, fondato da Costanza Cavalli Etro e patrocinato dal Comune di Milano, sarà decretato il 6 novembre, nel corso della cerimonia di premiazione al Teatro Dal verme, a cui faranno seguito dal 7 al 10 novembre una serie di attività aperte al pubblico presso le sale di Anteo Palazzo Cinema.

 

«Ho voluto rendere possibile a tutti i nostri amici - non solo creativi ed insider ma anche le nuove generazioni - di avere tempo di apprezzare al meglio la varietà di contenuti che presentiamo, ed è per questo che siamo arrivati alla decisione di organizzare il Festival non più durante le sfilate ma a novembre», ha spiegato Constanza Cavalli Etro.

 

Tra gli approfondimenti tematici al festival ci sarà #FFFMilanoForWomen, che prevede proiezioni e talk mirati a valorizzare la creatività femminile. Ambasciatrice dell’iniziativa è Waris Dirie.

 

La seconda tematica è #FFFMilanoForGreen che vede come esponente Oskar Metsavath, che oltre a essere fondatore di Osklen è Ambasciatore Unesco per la Pace e la Sostenibilità: un focus mirato alla promozione della cultura e della moda sostenibile. Sarà di nuovo presente la categoria Best Green Fashion Film, ideata per promuovere chi si è imposto nel settore rispettando i valori della sostenibilità.

c.me.
stats