dimissioni per motivi personali

Delvaux: se ne va il direttore artistico Christina Zeller

L'anno prossimo Christina Zeller avrebbe celebrato i dieci anni presso la maison Delvaux, di cui è artistic director. Invece il sodalizio con il brand di pelletteria di lusso è arrivato al capolinea: è di oggi la notizia delle sue dimissioni per motivi personali, anche se supporterà fino a fine 2020 il team che per oltre tre anni ha lavorato al suo fianco e a cui è stata affidata la direzione artistica. 

L'ingresso di Zeller in Delvaux risale al 2011, con il ruolo di image & product director. Con l'accelerazione dello sviluppo internazionale del marchio era stata promossa direttore artistico e dallo scorso gennaio aveva aggiunto a questo incarico quello di responsabile della comunicazione.

«Christina ha portato a Delvaux una straordinaria creatività, conferendogli un'identità forte e unica», commenta l'a.d. Marco Probst.

Orgogliosamente belga (è stata fondata nel 1829 a Bruxelles), Delvaux «è sinonimo della pelletteria luxury più antica al mondo», sottolinea una nota. Dalla nascita a oggi è rimasta sempre in attività, senza interruzioni. Tra le pietre miliari dell'azienda, fornitrice ufficiale della Famiglia Reale belga dal 1883, il primo brevetto per una borsa femminile nel 1908.

a.b.
stats