divorzi

Kenzo: dopo otto anni Humberto Leon e Carol Lim lasciano la direzione creativa

Cambio della guardia da Kenzo. Dopo otto anni sotto l'egida creativa di Humberto Leon e Carol Lim - che avevano preso il testimone da Antonio Marras nel 2011 - il marchio nell'orbita di Lvmh si divide dal duo stilistico.

La coppia di designer presenterà l'ultima collezione Kenzo il prossimo 23 giugno, durante la fashion week parigina dedicata al menswear, e dal primo luglio tornerà a occuparsi del proprio store-marchio newyorchese Opening Ceremony, fondato nel 2002, quando ancora Leon e Lim erano studenti all'università.

Durante il loro mandato, gli stilisti hanno modernizzato il brand (che si prepara a celebrare il 50esimo anniversario il prossimo anno) e avviato numerose collaborazioni illustri, come sottolinea la ceo Sylvie Colin, a.d. di Kenzo dal 2017: «Humberto e Carol hanno portato la diversità e l'inclusione in primo piano, utilizzando le loro collezioni, le sfilate, gli adv e i progetti speciali per coinvolgere una nuova generazione di creativi».

Il brand, che fattura fra i 300 e i 400 milioni di euro, negli ultimi anni ha portato avanti anche un upgrading distributivo, con new opening al mall Plaza 66 di Shanghai e all'Hudson Yards di New York e un'attenzione al digitale: «Si sono sempre approcciati a tutto ciò che hanno fatto attraverso la lente della customer experience - ha evidenziato Colin - e hanno aperto la strada a una visione moderna di ciò che significa essere un direttore creativo. Gli auguriamo il meglio nella loro nuova avventura».

a.t.
stats