DOPO DUE ANNI

Pal Zileri: Rocco Iannone lascia la direzione creativa

Si apre un nuovo capitolo nella carriera di Rocco Iannone. Lo stilista di origini calabresi ha infatti chiuso il sodalizio con Pal Zileri, di cui era direttore creativo da luglio 2017, per «seguire nuove sfide professionali».

Con un breve comunicato la veneta Forall, dal 2016 nell’orbita di Mayhoola Group, ringrazia Iannone per il valore apportato al brand e gli fa gli auguri per il futuro: «La sua direzione creativa – si legge – ha permesso di recuperare e valorizzare l’heritage dell’azienda».

Classe 1984, Rocco Iannone era entrato in Pal Zileri al posto di Mauro Ravizza Krieger, dopo aver militato oltre dieci anni in importanti griffe del made in Italy.

Partito da Catanzaro per frequentare l'Istituto Marangoni a Milano, dopo il diploma (nel 2006) gli si sono aperte le porte da Dolce&Gabbana e subito dopo è approdato alla corte di Giorgio Armani, dove ha iniziato a curare il menswear, i progetti speciali e di brand endorsement.

Una palestra durata fino all’estate del 2017, quando ha messo a disposizione di Forall la sua expertise, con la responsabilità per le collezioni Pal Zileri e Lab Pal Zileri, oltre che per l'immagine.

a.t.
stats