DOPO LA NOMINA DI GIORGIO PRESCA

Clarks chiama a bordo l'ex Guess Victor Herrero

Dopo la nomina di Giorgio Presca a ceo di Clarks, con il compito di riportarlo alla redditività, il brand inglese di footwear si porta nel board Victor Herrero, ex amministratore delegato di Guess.

Entrato ufficialmente nel cda della società come non executive director il primo aprile, Victor Herrero è rimasto in sella a Guess dal 2015 fino al gennaio scorso, quando il marchio ha annunciato la sua uscita di scena, rimpiazzandolo con Carlos Alberini.

In precedenza ha militato per oltre 12 anni in Inditex, ricoprendo diversi incarichi, tra cui quello di ceo dell'area Asia Pacifico e della Greater China.

Il top executive si unisce a Clarks insieme a Peter Clark, a.d. di Cannon House Partners, società di investimento con sede negli Stati Uniti, e Stephen Bolton, ex controller del gruppo Diageo dal 2011 fino al 2018 e con esperienze precedenti da Unilever.

«Sono lieto di dare il benvenuto a Peter, Victor e Stephen come non-exective director - ha commentato il chairman Tom O'Neill -. Ciascuno porterà nel cda una competenza distinta e un'esperienza aziendale di alto livello, il che sarà prezioso quando Clarks entrerà in una nuova fase di crescita e trasformazione».

Nel bilancio 2017/2018 pubblicato lo scorso maggio le vendite di Clarks ammontano a 1,5 miliardi di sterline, in calo del 7% sull’anno prima.

La realtà del Regno Unito, presente in 90 mercati, risulta inoltre in perdita per 31,1 milioni di sterline, dal precedente utile di 26,5 milioni.

a.t.
stats