Dopo la stretta di Pechino sul suo impero

Giallo finito: Jack Ma torna in pubblico e Alibaba fa +8,5% in Borsa

Il fondatore di Alibaba Jack Ma è riapparso in pubblico dopo alcuni mesi di assenza, mettendo a tacere le insistenti voci circa la sua sparizione. Nei giorni scorsi, l'imprenditore più famoso della Cina ha preso parte a una conferenza online legata alla sua attività filantropica.

 

La sua riapparizione ha innescato un rally sul titolo del colosso dell'e-commerce, che a Hong Kong ha registrato un rialzo dell'8,5%, sottolineando quanto ancora sia carismatica la figura del suo fondatore in Cina, benché non abbia più cariche operative.

 

Non si avevano notizie di Ma dal 24 ottobre, quando aveva contestato apertamente in un meeting finanziario le politiche delle autorità governative in ambito finanziario e nei pagamenti.

 

Pochi giorni dopo, quello che è diventato famoso come il discorso del Bund, le autorità cinesi avevano bloccato l’Ipo dei record da 35 miliardi di dollari a Shanghai e Hong Kong della piattaforma di pagamenti Ant Group (braccio finanziario di Alibaba).

 

A novembre, con la sospensione dell'Ipo, Jack Ma ha visto il suo patrimonio personale (stimato in oltre 50 miliardi di dollari) diminuire di ben 7 miliardi.

an.bi.
stats