Dopo Riccardo Braccialini

Franco Gabbrielli è il nuovo presidente di Assopellettieri

Franco Gabbrielli è il nuovo presidente di Assopellettieri per il quadriennio 2019/2022. Fiorentino, classe 1968, l'imprenditore è l'ideatore del marchio Gabs di cui, anche dopo la cessione al Gruppo Campomaggi e Caterina Lucchi, continua a essere il designer.

Dopo il voto in assemblea, previsto per la fine di giugno 2019, Gabbrielli prenderà il posto di Riccardo Braccialini, a cui il consiglio generale di Assopellettieri ha riconosciuto il merito di avere favorito nel corso dell'ultimo quadriennio il rafforzamento del settore e del business e la costruzione di sinergie, prima fra tutte quella che ha condotto alla costituzione di Confindustria Moda.

«I punti cruciali su cui dovremo dirigere i nostri sforzi - ha spiegato Gabbrielli - saranno essenzialmente tre. In primis c'è il rinnovamento del Mipel, che rimane tutt’oggi il punto di riferimento mondiale per il mondo della pelletteria e che deve puntare sulla qualità e sui giovani con idee fresche e innovative».

A seguire «lavoreremo sul ringiovanimento dell’associazione in termini di strumenti e modalità di comunicazione; infine, punteremo su una maggiore apertura e sostegno nei confronti anche delle aziende produttrici/terziste, che dovranno trovare in noi un punto di riferimento così come accade oggi per le aziende a marchio proprio».

«Dal punto di vista politico - ha concluso - mi batterò energicamente per la tutela del made in Italy, la lotta alla contraffazione e per la costruzione delle logiche di sistema, a partire dal coinvolgimento delle griffe in questi percorsi».

Come evidenzia il comunicato diramato da Assopellettieri, nel 2018 il settore della pelletteria ha registrato un incremento del 10% dell'export, arrivando a sfiorare gli 8,2 miliardi di euro.

c.me.
stats