FORMAZIONE

5 anni di Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship

Dal 2014 a oggi, con cadenza annuale, il Gruppo Zegna assegna borse di studio per un valore pari a circa 1 milione di euro a laureati di talento, per offrire loro l’opportunità di compiere studi post-laurea e di ricerca all’estero grazie al programma Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship.

Si tratta di un progetto rivolto a cittadini italiani o residenti in maniera permanente, neolaureati o nelle prime fasi della carriera professionale, che ha l'obiettivo di perfezionare le competenze nei campi da loro prescelti attraverso il contatto con atenei e centri di ricerca al di fuori dell’Italia e contribuire allo sviluppo del nostro Paese attraverso l’acquisizione da parte dei borsisti di un know-how di eccellenza durante i loro soggiorni all’estero, favorendone successivamente il rientro in Italia.

Un'iniziativa, istituita in onore del fondatore dell'azienda, che ha compiuto cinque anni e che è stata festeggiata a Trivero - dove nel 1910 venne inaugurato il Lanificio Zegna - con i 114 studenti selezionati nelle edizioni passate e i 49 a cui è stata assegnata la borsa di studio per l’anno accademico 2018/2019.

Dopo il discorso di benvenuto del ceo Gildo Zegna, gli studenti hanno visitato il Lanificio, gli Archivi e Casa Zegna, proseguendo la visita nell’Oasi Zegna, un'area naturale di 100 chilometri quadri attraversata dalla Panoramica Zegna, per arrivare infine all’Albergo Bucaneve di Bielmonte per una cena conviviale.

«L’Italia ha bisogno di nuovi leader che siano professionali, proattivi e responsabili, ma abbiano al contempo una visione chiara dello scenario internazionale - ha commentato Gildo Zegna -. Ospitare questi giovani talenti a Trivero mi ha dato l’opportunità di condividere con loro luoghi a me molto cari, che costituiscono le radici su cui si fonda il Gruppo Zegna. Luoghi che testimoniano la visione pionieristica e imprenditoriale che ha ispirato mio nonno e che ancora oggi ci guida quotidianamente nella gestione dell’azienda».

Quanto ai 49 candidati di quest'anno, sono stati scelti tra una rosa di 64 studenti, presentata da 15 università italiane che aderiscono al progetto e dalla Commissione Fulbright. La maggior parte dei neolaureati ha deciso di intraprendere un master o un PhD, mentre altri frequenteranno programmi di ricerca pre o post dottorato.

Dall’inizio del programma, il Gruppo Zegna ha sostenuto 163 studenti. A oggi una ventina di loro sono rientrati in Italia e sono professionalmente attivi nel settore pubblico e privato anche con il sostegno del Gruppo Zegna, che si impegna a verificare i progressi dei borsisti durante gli studi all’estero e a facilitarne il rientro.

a.t.
stats