Grazie agli eventi Walk in the Park

Louis Vuitton: Virgil Abloh dialoga con la sua community parigina per tutto gennaio

Virgil Abloh sceglie di moltiplicare le occasioni di incontro con la sua community, grazie al progetto Walk in The Park, che propone nel mese di gennaio in corso una serie di eventi tra fisico e virtuale dedicati alla collezione uomo di Louis Vuitton, di cui è direttore artistico.

Le esperienze proposte sono state ideate per ampliare le icone concepite dal creativo e rappresentano una cassa di risonanza per quei valori di inclusività che tanto gli stanno a cuore.

Dall'8 al 31 gennaio una residenza temporanea in rue du Pont Neuf a Parigi invita i visitatori a scoprire le sneaker e gli accessori delle collezioni maschili, a partire dalla primavera-estate 2019 - con la quale il designer ha debuttato con la sua prima sfilata per la griffe -, per arrivare alla stagione calda del 2021.

Lo spazio temporary offre la possibilità di ottenere riedizioni e nuove versioni in edizione limitata di sneaker iconiche, gioielli e occhiali da sole da collezione.

Dal 15 gennaio in avanti, presso la Maison Vendôme Louis Vuitton, sarà possibile vivere un'esperienza di realtà aumentata sviluppata per l'app Louis Vuitton, che consentirà di interagire con Zoooom with friends, le mascotte animate immaginate da Virgil Abloh per la sfilata della Spring-Summer 2021, che rappresentano i simboli della diversità e della positività.

Attraverso lo schermo di un computer i visitatori potranno vedere i colorati personaggi prendere vita e animare la facciata dell'edificio. Sulla stessa app un nuovo filtro permetterà di attivare diverse animazioni e contenuti fotografici, accanto ai personaggi cartoon, attraverso un tracciamento facciale avanzato.

A chiudere gli eventi parigini la presentazione della collezione uomo autunno-inverno 2021, sulla quale arriveranno ulteriori dettagli.

c.me.
stats