ha il ruolo di global customer marketing

In Miniconf l'evoluzione continua: arriva Maria Cristina Iaselli

Continua il processo di change management di Miniconf: un iter iniziato nel marzo 2018, che ha visto dapprima l'ingresso ai vertici di Simona Luraghi, con il ruolo di country manager e global brand dell'azienda, e ora continua con un'altra new entry al femminile, quella di Maria Cristina Iaselli (nella foto) come global customer marketing.

Classe 1976, laureata in Scienze Statistiche ed Economiche all'Università di Bologna, Iaselli ha lavorato in Unilever per sei anni, ricoprendo posizioni di spicco in ambito sales, trade marketing e marketing, per passare nel 2007 nelle fila di Campari Group, specializzandosi anche nel digital, associato ai mercati locali e globali.

Sempre per Campari, dal 2015 l'executive si è trasferita a San Francisco, con l'obiettivo di incrementare la presenza dell'Aperol Spritz negli States, un compito che ha affrontato con successo.

Tornata in Italia, si cimenta ora nel childrenswear presso Miniconf, realtà storica in fase di importanti cambiamenti. «Questo è un ulteriore step nel percorso di managerializzazione, contaminazione e sviluppo di competenze del team di Miniconf - afferma Simona Luraghi - anche attraverso sinergie innovative nel Customer Marketing, volte a espanderci in nuovi mercati».

Come puntualizza Luraghi, l'apporto di Maria Cristina Iaselli sarà prezioso per sostenere il processo di digitalizzazione e cultura di sell out della realtà di Ortignano, nel casentino, «che rappresenta la prima leva innovativa per raggiungere il consumatore in target e dare una forte accelerazione ai nostri programmi di supporto al trade, oltre che di sviluppo dei consumi nelle categorie abbigliamento bambini e brand».

La country manager e global brand non nasconde che l'arrivo di Iaselli è solo una tappa di un iter più articolato: «Si tratta dell'inizio di un percorso di introduzione di talenti e seniority in Miniconf, che contribuiranno allo sviluppo dell'azienda e dei marchi (quelli di punta sono Sarabanda, Minibanda e iDO, ndr) in Italia e all'estero».

a.b.
stats