il bando si apre il 20 luglio

Desigual: al via il programma di accelerazione Awesome Lab

Desigual investe sulle startup attraverso Awesome Lab, programma di accelerazione di portata internazionale realizzato in sinergia con la piattaforma di open innovation Plug and Play.

Come precisano dall'azienda, «si tratta del primo progetto di questo tipo promosso da una realtà della moda in Spagna», volto a promuovere lo sviluppo di soluzioni tecnologiche per fare fronte alle principali sfide che l'industria del fashion si trova ad affrontare.

L'iniziativa si rivolge alle startup ad alto potenziale, attraverso il mentoring e la fornitura di risorse e strumenti. Come sottolinea il ceo di Desigual, Alberto Ojinaga, innovazione è una parola che contraddistingue da sempre il brand: «Stiamo gettando le basi per una Desigual aperta - dice - con la quale diamo forma a un'ambizione, diventare un'azienda che faccia della collaborazione il suo strumento competitivo chiave e differenziante. Questo lancio segna l'inizio di una nuova fase di crescita».

Ojinaga ripercorre gli ultimi due anni, ricordando che già nel 2019 Desigual aveva deciso di scommettere su intese con artisti e stilisti. «Ora facciamo un passo in più - sottolinea - avvicinandoci alle startup per poter implementare le loro soluzioni tecnologiche in modo strategico all'interno della nostra attività».

Seena Amidi, director e co-head di Plug and Play Emea, definisce il dna del brand iberico «dirompente e creativo. Siamo molto soddisfatti di poter lavorare a stretto contatto con una realtà come questa». Jaime de Borbon Dos Sicilias, direttore di Plug and Play Spagna, sottolinea che «questo progetto congiunto ci aiuta a progredire nel consolidamento della nostra presenza a Barcellona, che già si delinea come centro di innovazione a livello mondiale».

Il bando per le startup sarà aperto dal 20 luglio al 15 settembre e prevede il lancio di dieci sfide da parte di Desigual, legate alla progettazione e allo sviluppo del prodotto da un lato e, dall'altro, al rapporto con la clientela.

Plug and Play selezionerà fino a circa 150 nomi e della giuria farà parte anche Thomas Meyer, fondatore di Desigual nel 1984. Alla fine saranno tra cinque e sette i progetti scelti per entrare a far parte dell'Awesome Lab, il cui inizio è fissato per settembre e che si protrarrà per un periodo tra i sei e i nove mesi.

Un arco di tempo in cui le startup riceveranno formazione e supporto da tutor sia interni, sia esterni, attingendo a finanziamenti, accedendo agli uffici centrali della label a Barcellona, ottenendo contatti chiave, una rete di fornitori o servizi logistici, a seconda delle loro esigenze.

Il programma prevede inoltre due tipologie di convegni, il Demo Day (punto di incontro tra gli investitori e le startup) e l'Innovation Day, spazio di riflessione e dibattito sull'innovazione.

Attualmente Desigual ha oltre 2.700 dipendenti ed è presente in 107 Paesi attraverso dieci canali di vendita, 428 monomarca e sei categorie di prodotto.




a.b.
stats