Il debutto durante la couture di luglio

Azzaro sceglie Olivier Theyskens come direttore artistico

Olivier Theyskens (ex stilista di Rochas, Nina Ricci e Theory) è il nuovo direttore artistico di Azzaro. Sarà responsabile delle collezioni couture del marchio francese, delle linee prêt-à-porter e degli accessori per donna e uomo.

La prima collezione del designer belga per Azzaro sarà svelata a Parigi durante le prossime sfilate di alta moda, in programma dal 5 al 9 luglio. Theyskens prende il posto di Maxime Simoëns, che ha guidato l'ufficio stile della maison per due anni, a partire dal 2017.

Il nuovo incarico non impedirà a Theyskens di portare avanti l'attività legata al suo brand, basato a Parigi e distribuito in circa 40 boutique di prima piano nel mondo.

Azzaro sta vivendo una fase di rilancio da quando, tre anni fa, ha celebrato il 50esimo anniversario. Per l'occasione era stata presentata una retrospettiva al Musée des Arts Décoratif. In arrivo per il marchio ci sono quattro nuovi corner alle Galeries Lafayette e un progetto per entrare quest'anno in Asia con una serie di accordi.

Tra gli obiettivi c'è poi quello di tornare a puntare sull'Europa e di consolidare in Giappone, dove il business è in ottima salute.

Da quando il fondatore della maison è scomparso nel 2003, Azzaro ha visto avvicendarsi alla guida creativa una lunga serie di designer, tra cui Vanessa Seward, Mathilde Castello Branco, il duo di Arnaud Maillard e Alvaro Castejón e, appunto, Simoëns.

an.bi.
stats