Il neopresidente farà valere l'esperienza per i big brand

Confermato: Tombolini lascia Camera Buyer, al suo posto arriva Giacomo Santucci

Come anticipato da fashionmagazine.it, Francesco Tombolini lascia la presidenza di CBI-Camera Buyer Italia. Al suo posto arriva Giacomo Santucci, che nel nuovo ruolo metterà a frutto l'esperienza maturata in importanti griffe come Ferragamo, Prada, Gucci, Dolce&Gabbana.

L'ufficializzazione dell'uscita di Tombolini è arrivata attraverso una nota stampa, in cui i consiglieri di CBI ringraziano il presidente-manager per i 18 mesi di lavoro.

«Posso solo dire a mia volta grazie ai miei compagni di viaggio e a tutti gli associati. Sono stati 18 mesi di grande lavoro, un lavoro volto a gettare le fondamenta per un metodo e una narrazione nuova per questa importante associazione», ha commentato Tombolini.

Tra i meriti del presidente uscente va certamente riconosciuto quello di aver portato l'associazione sotto i riflettori mediatici, facendo scoprire a un'audience molto vasta l'importanza di CBI, che raccoglie oltre 100 multimarca top in Italia, per un valore aggregato di vendite che supera i 2,2 miliardi di euro all'anno.

Al nuovo presidente toccherà il compito di gestire la crisi generata da Covid-19. I soci si aspettano che la profonda conoscenza di Santucci del mondo del lusso possa essere utile nella gestione dei rapporti con i marchi, che si preannuncia complessa alla luce del lockdown e della significativa riduzione delle vendite.

an.bi.
stats