Il prossimo 7 dicembre a Parigi

I Métiers d’Art di Chanel sfilano nel nuovo hub 19M

Dopo aver annunciato la data, il 7 dicembre, Chanel rivela anche la location del prossimo show Métiers d’Art. Si tratta del nuovo hub 19M, che la maison francese ha ultimato nella zona nord-est di Parigi, vicino a Aubervilliers: un edificio progettato dall’architetto Rudy Ricciotti che raggruppa molti dei laboratori artigianali di proprietà della griffe.

«Scegliendo 19M come palcoscenico per la sfilata Métiers d’Art 2021-2022 – si legge in una nota - Chanel riafferma la sua volontà di celebrare questo eccezionale patrimonio artigianale, pietra miliare della moda francese e del lusso nel mondo».

Con una superficie di oltre 25mila metri quadri, la struttura triangolare accoglie 600 persone e una parte delle case specializzate appartenenti alla controllata Paraffection di Chanel, che riunisce una trentina di atelier, tra cui Lesage (ricami), Montex (ricami), Massaro, Lemarié (piume), Maison Michel (cappelli), Lognon, Paloma, Goossens (oreficeria) ed Erès, marchio di lingerie e costumi da bagno del gruppo.

Tradizionalmente i Métiers d’Art sono uno spettacolo itinerante, che in passato ha fatto tappa in fashion destination come Shanghai, Roma, Edimburgo, Salisburgo e Dallas, eccetto nel dicembre 2019, quando – dopo la scomparsa di Karl Lagerfeld – lo show si era tenuto a Parigi.

Gli ultimi Métiers d’Art, nel dicembre 2020, erano invece stati filmati  all’interno dello Château de Chenonceau, nella Valle della Loira, con Kristen Stewart come unica spettatrice.

a.t.
stats