al VIA IN SETTEMBRE

Una campagna positiva per ricominciare insieme: Della Valle lancia "Tod's Together"

È cambiato tutto ma è importante ripartire, con spirito positivo. Da questo presupposto nasce la nuova campagna di comunicazione #Tod's Together: un messaggio firmato dal fotoreporter di Magnum, Alex Majoli, che celebra la famiglia in tutte le sue forme, dalla più tradizionale alla meno convenzionale, gli amici e il senso di aggregazione, catturando la vita di gruppo, con le sue speciali atmosfere.

«Vogliamo dare un segnale positivo – ha detto alla stampa il patron del Gruppo Tod's, Diego Della Valle -. Vogliamo dire che siamo qui, vogliamo aiutare. Gli italiani sono intelligenti, non possiamo dimenticare cosa è successo, ma non vogliamo che l'umore continui a essere negativo. Le persone vogliono tornare insieme, ricominciare a vivere, uscire all'aperto con amici e famiglie. È stato difficile per tutti».

Volti noti, talenti emergenti e profili da scoprire saranno protagonisti di racconti privati, colti nei loro momenti di relax e autenticità: «Tod's Together celebra l'amicizia, l'affetto, la cordialità, il piacere di vedersi - ha aggiunto l'imprenditore -. Una campagna manifesto del gusto e del saper vivere italiano, in momenti intimi e speciali, dove la voglia di stare insieme e farsi compagnia è la cosa più importante».

Insomma, un messaggio di speranza per i mesi che ci aspettano, dove sarà necessaria molta carica.

Nell'ultima assemblea degli azionisti il gruppo marchigiano – titolare, oltre che di Tod's, dei brand Hogan, Roger Vivier e Fay - aveva dichiarato che la "prudenza" sarebbe stata la parola chiave dei mesi a venire, dopo un primo trimestre dell'anno chiuso con un calo dei ricavi del 29,4% a 152,8 milioni di euro.

Dopo che nella prima parte del 2020 il gruppo Tod's stava «registrando ottimi dati di vendita e una buona crescita, a conferma che il lavoro fatto negli ultimi anni cominciava a produrre i risultati auspicati», dalla seconda metà di febbraio, con il diffondersi del virus, «il mondo si è fermato, tutto è cambiato e, di conseguenza, sono cambiati obiettivi e priorità anche nel gruppo».

L'assemblea degli azionisti aveva deliberato anche di destinare 456,5 mila euro (pari all'1% dell'utile netto realizzato dal gruppo marchigiano nell'esercizio 2019) a uno speciale fondo di riserva destinato a progetti di solidarietà sul territorio locale. 

Lo scorso marzo, di fronte all'inasprirsi dell'epidemia, il gruppo aveva inoltre reso noto di non distribuire nessun dividendo agli azionisti e la scelta, da parte di Diego e Andrea Della Valle (rispettivamente presidente e vicepresidente), di rinunciare ai loro compensi per l'esercizio 2020.

Nell'immagine, scattata prima del lockdown, foto di gruppo firmata da Leonardo Rinaldesi.

a.t.
stats