In corso la ricerca del sostituto

Il ceo Pierre Denis lascia Jimmy Choo dopo otto anni

Si conclude dopo otto anni l'esperienza di Pierre Denis come ceo di Jimmy Choo. Il manager concluderà a maggio il rapporto con il marchio specializzato in calzature, che portato in Borsa 2014 e che nel 2017 è stato rilevato da Michael Kors Holdings, divenuto poi Capri Holdings.

Denis, che era entrato a far parte di Jimmy Choo nel 2012, prendendo il posto di Joshua Schulman, ha alle spalle importanti esperienze come ceo di John Galliano e managing director Europa e Middle East di Dior.

«Pierre è stato un grande leader di Jimmy Choo, garantendo prestazioni forti e costanti e favorendo la crescita del marchio», ha dichiarato John Idol, ceo e presidente di Capri Holdings, precisando che la ricerca di un sostituto è già in corso.

«Lascia un'azienda - ha aggiunto Idol - che oggi gode di ottima salute. Vorrei esprimergli i miei ringraziamenti e i miei migliori auguri. Jimmy Choo ha un eccellente team e sono fiducioso che la nostra griffe continuerà a crescere».

 

an.bi.
stats