IN VENDITA DA OGGI OFFLINE E ONLINE

Daniele Carlotta firma la quinta collezione di Motivi Smart Couture

Dopo Francesco Scognamiglio e Giuseppe di Morabito, Miroglio Fashion sceglie Daniele Carlotta come guest designer della quinta edizione di Motivi Smart Couture, la collezione di «haute couture a prezzi accessibili», lanciata dal brand di womenswear a fine 2017.

Il nuovo progetto, svelato oggi con l’evento Prom Night alla Posteria di Milano, ripropone il format di un insieme di pezzi di abbigliamento e accessori con tutti i crismi dell’alta moda, ma dalla creatività smart come le consumatrici di oggi e, soprattutto, dal prezzo affordable: un concept che da tre anni a questa parte sta contribuendo al processo di riposizionamento del marchio nell’orbita del gruppo di Alba.

Per la seconda volta Miroglio ha collaborato con Vogue Talents, scegliendo un designer risultato fra i cinque finalisti della 15esima edizione di Who Is On Next?, lo storico scouting project rivolto ai nuovi talenti: «Con grande qualità e amore – commenta il brand director di Motivi, Furio Visentin - Daniele Carlotta ha immaginato e dedicato a tutte le donne una collezione di capi esclusivi, pensata per valorizzare il loro lato glamour e femminile».

Siciliano di Modica, milanese per un lungo periodo e attualmente di base a New York, lo stilista ha presentato una collezione ispirata  alle atmosfere leggendarie dello Studio 54 di New York, con un assortimento di 24 capi e otto accessori.

Protagonisti gli abiti: mini, con top dai volant in tessuto lamé, in stile peplum con spalla asimmetrica, arricciature e strategici drappeggi. Tanti anche i pantaloni, fluidi con inserti di vinile in abbinata a scintillanti crop top, o in denim taglio boyfriend, portati su canotta lingerie, oppure declinati in versione tailleur maschile, ricoperto di paillette.

Non mancano le T-shirt, proposte in volumi over e con la scritta “Don’t go breaking my heart”, titolo della celebre hit di Elton John, abbinate a mini couture e gonne palloncino.

A completare il look, un bootie, una pump e una borsa effetto patchwork, mix di pelle stampa cocco, strass e pelle a contrasto.

«Quello con Motivi Smart Couture è stato un percorso - ha commentato Daniele Carlotta - che mi ha portato a confrontarmi con una nuova realtà del sistema moda, dalla quale ho imparato tanto, relazionandomi con grandi professionisti che prendono ancora a cuore tutto ciò che fanno. Un team affiatato che ha permesso di creare un chiaro dialogo con tutti i componenti delle diverse funzioni, lavorando con sintonia e grande rispetto».

La collezione debutta immediatamente nei negozi offline e online e diventa ancora più democratica, come spiega Visentin: «Abbiamo deciso di allargare il perimetro distributivo – sottolinea - perché oltre ai dieci negozi individuati sin dall’inizio, altri 40 ne avranno disponibile una selezione, scelta ad hoc dallo stilista».

a.t.
stats