INGRESSO UFFICIALE NEL PAESE

Moda Operandi con Ming Yang (ex Farfetch) alla conquista della Cina

Moda Operandi, e-tailer sostenuto dal fondo C-Ventures, è pronto alla scalata del Dragone.

Una strategia, quella di aggredire il mercato del lusso più grande del mondo, affidata a Ming Yang, una donna di esperienza, che viene dalle fila di Farfetch.

La manager è infatti stata nominata managing director China di Moda Operandi, con il compito di costituire un team operativo a Shanghai e di supervisionare le operazioni in Cina Continentale. Riporterà al ceo Ganesh Srivats.

«L'expertise di Ming, che ha plasmato con successo i principali retail brand statunitensi e britannici per adeguarli alle esigenze dei consumatori cinesi, non ha eguali - ha commentato Srivats -. Ci impegniamo a diventare parte del tessuto locale, costruendo da zero le nostre operazioni in loco».

L'ex Celeste Impero potrebbe diventare una forte leva di sviluppo per il retailer online, visto che l'Asia attualmente rappresenta solo l'8% del business internazionale.

A tal fine, nei programmi c'è l'apertura di una showroom fisica nel Paese entro i prossimi 18 mesi.

Per la nuova managing director non sarà facile conquistare posizioni in un mercato dominato da colossi come Alibaba e JD.com, alleati anche di piattaforme come Yoox-Net-a-Porter e la stessa Farfetch, anche se lei si dimostra ottimista: «Vedo grandissime opportunità per Moda Operandi nel Paese - ha commentato -. Sono entusiasta di unirmi a loro in un momento così importante e non vedo l'ora di presentare al consumatore cinese un nuovo modo di fare shopping».

a.t.
stats