«Insegna storica e di tradizione top»

Borsalino: la boutique in Galleria premiata da Regione Lombardia

Una tradizione lunga 136 anni e un’expertise apprezzata dai clienti più prestigiosi della Milano bene sono le carte vincenti del negozio Borsalino in Galleria Vittorio Emanuele.

Per questo il marchio, il cui core business sono gli iconici cappelli in feltro, ha ricevuto il titolo di
Insegna storica e di tradizione top, assegnatogli da Regione Lombardia.

Il riconoscimento, ottenuto a seguito della candidatura sostenuta da Unione Confcommercio Milano, premiare un brand che illumina il passage dal 1883 con una boutique progettata dall’architetto Giuseppe Mengoni, che nel 2007 ha ospitato i festeggiamenti per i 150 anni del brand.

«Siamo orgogliosi di questo premio – commenta Philippe Camperio, amministratore unico di Haeres Equita, società proprietaria di Borsalino -. La boutique in Galleria è parte della storia del capoluogo lombardo, come è anche un pilastro del nostro piano di rilancio. La tradizione è prioritaria».

Haeres Equita Srl ha rilevato la label, fondata nel 1857 ad Alessandria, nel 2017 per 18 milioni di euro, ma già da dicembre 2015 gestisce le attività di Borsalino Giuseppe & Fratello, dopo il crac che ha visto coinvolto il maggiore azionista del cappellificio, Mauro Marenco.

 

c.bo.
stats