KIM JONES INAUGURA UN NUOVO TREND

Dior: primo show a Tokyo per la pre-fall maschile

Dopo il megaevento della primavera 2017, quando Dior aprì a Tokyo il monomarca dell'insegna più grande del Giappone (all'interno del faraonico Ginza Six), la maison guidata dal ceo Pietro Beccari sceglie la terra del Sol Levante per ambientare un nuovo show, unico nel suo genere per quanto riguarda l'abbigliamento maschile.

Sì, perché il 30 novembre prossimo la capitale nipponica ospiterà la prima sfilata dedicata alla pre-fall maschile del marchio, con la firma di Kim Jones, lo stilista nominato direttore creativo di Dior Homme lo scorso marzo e al debutto sulle passerelle parigine a giugno con la Spring-Summer 2019.

«Una sfilata a Tokyo - ha detto Jones a wwd.com - è il modo migliore per celebrare il mio primo pre-fall show riservato al menswear. Il Giappone è un Paese magico, che conosco abbastanza bene e che amo particolarmente per la sua incredibile e unica cultura, per la storia e la natura, per me da sempre fonte di grande fascino e ispirazione».

L'evento sarà supportato da una serie di iniziative commerciali: parallelamente alla sfilata verrà allestito un pop-up store Dior Homme presso il department store Isetan, nel quartiere Shinjuku, che aprirà i battenti il 28 novembre e resterà attivo per due settimane.

Il temporary ospiterà in anteprima sul lancio internazionale - previsto l'1 dicembre - la collezione primavera-estate 2019 (la prima disegnata da Kim Jones), che sarà disponibile simultaneamente anche nel megastore di Ginza.

a.t.
stats