Dealogic compila la lista 2018

Le 10 maggiori investment bank di moda, lusso e cosmetica

J.P. Morgan è il più importante deal advisor nei settori moda, lusso e cosmetica, nella lista del data provider Dealogic per il 2018.

In base alla classifica pubblicata oggi da wwd.com, J.P. Morgan si è messa in evidenza per quattro operazioni, dal valore totale di 7,9 miliardi di dollari. Il colosso dei servizi finanziari si è occupato, tra gli altri, dell’uscita quasi totale di Kering da Puma: il deal più importante in termini di valore, pari a 5,9 miliardi di dollari. In più è stato advisor di Michael Kors Holdings (oggi Capri Holdings) nell’operazione da 2,1 miliardi di dollari per rilevare Versace.

Il numero due della consulenza è Lazard, con 12 operazioni all’attivo nella moda e nel lusso, per un totale di 7,2 miliardi di dollari. Il deal più importante dell’anno è stato l’acquisizione di Sears Holdings (Sears e Kmart tra le controllate) da parte di Els Investments.

Al terzo posto Goldman Sachs, che ha avuto un ruolo nel takeover di Versace da parte di Michael Kors: nove i deal totali, per un valore complessivo di 7 miliardi di dollari.

Quarta è l’investment bank di New York Moelis & Co. con sei deal e un valore di 5,2 miliardi di dollari, alimentato dall’operazione Els Investments-Sears.

Quinta della lista è Rothschild & Co., con 15 operazioni seguite e 5,2 miliardi di dollari di valore. La banca d’investimenti londinese è uno dei tanti consulenti coinvolti nella vendita della maggioranza di Puma da parte di Kering, così come i francesi di Bnp Paribas (sesti con cinque deal e un valore di 4,9 miliardi) e Crédit Agricole (settimi con un deal e un valore di 5,9 miliardi).

Sull’ottavo gradino Barclays, con due operazioni dal valore totale di 2,7 miliardi di dollari, che beneficiano del coinvolgimento nel passaggio di mano di Versace. Al penultimo posto Nomura, con sette deal per un totale di 2,3 miliardi. L’operazione più importante dei giapponesi è stata l’acquisizione da parte di Johnson & Johnson del gruppo giapponese della cosmesi Ci:z Holdings.

Jefferies chiude la top ten di Dealogic con tre operazioni seguite e 1,9 miliardi di dollari di valore, dove spicca l’acquisto di Jostens (gioielli e beauty) da parte di Platinum Equity.

e.f.
stats