LA PREMIAZIONE AL PROSSIMO MICAM

Mittelmoda: pronti i 25 finalisti della 26esima edizione

È pronta la rosa dei 25 finalisti che si contenderanno il podio della 26esima edizione del concorso internazionale per giovani stilisti International Lab of Mittelmoda-The Fashion Award, presentando la loro creatività sulla passerella dell'area sfilate di Micam il prossimo 16 settembre.

Una selezione che ha visto al lavoro una giuria internazionale, presieduta dal presidente di Mittelmoda Matteo Marzotto e composta da esperti e rappresentanti di aziende nel fashion system - tra cui il ceo e direttore di Fashion, Marc Sondermann - che hanno analizzato 400 progetti provenienti da 124 istituti in 57 Paesi nel mondo (solo i finalisti ne coprono 14).

«La ricerca di innovazione creativa e di nuovi talenti non finisce mai. Mittelmoda è una vetrina sulla creatività internazionale e anche quest’anno ci ha permesso di trovare grande originalità nelle proposte iscritte al concorso - afferma Matteo Marzotto. - La commissione ha analizzato con grande attenzione i portfolio, sia fisici che digitali, che quest’anno hanno avuto la prevalenza, prima di individuare i 25 finalisti». 

I talenti selezionati parteciperanno alla sfilata collettiva di settembre, nell’ambito della quale si contenderanno i riconoscimenti in palio: accanto ai tradizionali due Premi Assoluti e al consolidato Premio Lectra, si conferma il Premio Dondup, questa volta dedicato alla sostenibilità, e si aggiungono alcune inedite "statuette" speciali, come il Premio Seasonless per la collezione più funzionale e trasversale, offerto da TheOneMilano, e altri più specifici dedicati a Womenswear-Menswear, Knitwear, Accessori e Textile e Materiali. 

Tra i finalisti anche alcuni studenti che si sono formati in strutture con sede in Italia, come Alessandra Cerlesi (Afol Moda Milano), Thomoulla Chrysostomou (Naba) Alice D'Andrea (Politecnico di Milano), Federica Meyer Zu Schwabedissen (Polimoda Firenze), Antonella Prato (Istituto Secoli), Sofia Scarponi (Accademia di Costume e Moda), Chiara Scocco (Naba) ed Elisa Zadra (Ied-Istituto Europeo di Design).

Promosso da un ente - Mittelmoda International Lab - no profit e fondata dalle principali organizzazioni del settore (Cnmi, Fondazione Industrie Cotone Lino, Confindustria Moda/Smi), il concorso opera con la collaborazione di diverse realtà aziendali che condividono la stessa mission: in primis, il main sponsor Lectra, leader nella produzione di soluzioni tecnologiche integrate, volte ad automatizzare la progettazione e la fabbricazione dei prodotti nel settore moda.

In particolare, quest’anno Confindustria Moda, la Federazione confindustriale italiana che raggruppa le aziende dei settori Tessile, Moda e Accessorio, ha siglato con International Lab of Mittelmoda un protocollo di intesa, finalizzato alla promozione di giovani talenti, sia degli studenti in fashion design, sia delle altre professionalità necessarie al comparto, oltre alla valorizzazione internazionale del made in Italy. 

a.t.
stats