La premiazione trasmessa in streaming

Isko I-Skool: Lee Young e Isabel Hambly star del contest in versione phygital

Con la premiazione dei vincitori si è chiusa la settima edizione del concorso Isko I-Skool, promosso da Isko insieme al suo centro di ricerca e stile Creative Room. Quest'anno l'evento si è svolto in chiave phygital, nel senso che è stato presentato dalla Turchia, sede del colosso del denim, in collegamento con partner, giurati e studenti. È stato possibile seguirlo in live streaming contemporaneamente sui siti, i profili Instagram e i canali YouTube di Isko e Isko I-Skool.

Ad aggiudicarsi il Best Overall Look Award è stata Lee Young, dell'Esmod di Seoul (vedi foto in apertura), mentre il Best Marketable Product Award è andato a Isabel Hambly, della NTU Nottingham Trent University nel Regno Unito (vedi foto sotto).


A decretarlo è stata una giuria formata da personalità di spicco del settore denim, che si sono riunite tramite Zoom il 21 luglio per valutare i 20 finalisti, secondo criteri rigorosi, quali impatto, narrazione e effettiva commerciabilità dei capi.


Il concorso, nato nel 2013, ha visto la partecipazione degli studenti delle più prestigiose scuole di moda di tutto il mondo e dei giovani professionisti nella fase iniziale della loro carriera, sfidandoli a usare la propria immaginazione per creare il denim di domani, secondo un tema creativo all'insegna della piena responsabilità.

Ai partecipanti è stato chiesto di sviluppare progetti in sintonia con il tema "cittadini del mondo" Nord, Est, Sud, Ovest - collegati da un solo pianeta. I 20 finalisti selezionati hanno dovuto scavare nelle loro radici e avvicinarsi a culture diverse, collegando i vari aspetti con il filo conduttore della responsabilità. 

Oltre a questo, è stato preso in considerazione il ciclo di vita del prodotto: i finalisti hanno infatti dovuto proporre un jeans 5 tasche che suggerisse la loro visione del concetto di "locale" e due capi da sfilata da cui trasparissero le influenze e gli spunti in arrivo da ogni parte del mondo. Il tutto avvalendosi dei denim di Isko.

Man mano che lo scenario internazionale si è trasformato alla luce dell'emergenza sanitaria, il progetto ha dovuto fare i conti con le sfide poste da questa nuova normalità, riflettendo la stessa visione che ha portato Isko a supportare la comunità con le sue mascherine Isko Vital+TM

Parte dell'impegno dell'azienda nello sviluppo di tecnologie e innovazioni orientate alla salute e al benessere, le mascherine sono state progettate pensando al comfort e alla sostenibilità e realizzate con cotone organico, risultando lavabili e riutilizzabili fino a 15 volte nella linea Premium e fino a 30 volte nella Supreme

Pertanto ai designer di Isko I-Skool è stato chiesto di ideare la propria mascherina, per completare il proprio look senza compromettere la creatività.

Tutto ciò è stato anche fonte d'ispirazione per la performance video della cerimonia di premiazione finale. Immaginando i giovani creativi a casa, durante la quarantena, e la loro routine fatta di videochiamate, faccende domestiche, lavoro a distanza e incontri sociali digitali, Isko I-Skool ha abbracciato l'idea di una nuova normalità, in cui è importante giocare con ogni oggetto disponibile, mantenendo la creatività allenata e guardando la routine quotidiana da una prospettiva diversa.

c.me.
stats